Chiudi

Amico di zampa: educazione ad una serena convivenza con gli animali

 

Rivolto a:  insegnanti e alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado


La società moderna ha modificato profondamente il rapporto tra l’uomo e l’animale che si era costruito nei secoli. La visione dell’animale è mediata da stereotipi culturali derivanti da fiabe e cartoni animati. L’allontanamento dal contesto rurale ha ridotte le possibilità dell’uomo di sperimentare e conoscere la natura e i tratti della diversità animale, a partire dalle peculiarità proprie di ciascuna specie; allo stesso tempo, dati statistici mostrano che in Lombardia, in una famiglia su due, vive un animale domestico. L’aumento dei casi di morsicature – che coinvolgono soprattutto i bambini più piccoli che interagiscono in modo errato con il proprio animale - e l’aumento dei casi di maltrattamento e di abbandono di cani, porta a riflettere sulla necessità di insegnare ai bambini come porsi nei confronti degli animali in modo da riconoscerne e rispettarne i diritti. 

Il progetto “Amico di Zampa” si divide in moduli indirizzati a differenti fasce di età. Nell’anno scolastico 2016-2017 il progetto ha previsto la realizzazione di due moduli per la scuola primaria. Il primo, destinato ai bambini di 6-7 anni, propone strumenti per interpretare il linguaggio dei cani invitandoli ad una riflessione sul proprio rapporto con gli animali. Il secondo modulo, destinato agli alunni dagli 8 ai 10 anni, offre strumenti di lavoro sull’educazione al rispetto dei diritti degli animali, in particolar modo dei cani, e sulle conoscenze dei diritti/doveri e responsabilità nei riguardi degli animali da parte dei proprietari. Utilizzando il modello Skills for life entrambi i moduli stimolano lo sviluppo di empatia, della gestione dello stress, dell’accettazione del diverso da sé oltre che la adozione di responsabilità civica. Il progetto è già stato realizzato negli ambiti territoriali di Lodi, Milano Ovest e Rhodense.

Nel corso del 2016, grazie all’interesse dimostrato da Regione Lombardia e in sinergia con altre ATS lombarde è stato possibile progettare e realizzare nuovi strumenti (DVD e manuali) destinati  a predisporre lezioni in classe in autonomia, da parte degli insegnanti appositamente formati. Si è aggiunta anche una proposta destinata alle scuole secondarie di primo grado, con un ulteriore modulo dedicato. Il progetto, che diventa di valenza regionale, verrà attuato anche nel territorio di Milano, Milano Nord e Lodi a partire dall’anno scolastico 2017-2018.





 









Torna su