Info e Contatti

Pubblicato il 29/10/2021 alle 16:59
Ultima modifica: 29/10/2021 alle 17:46

Numeri unici:

  • Centralino ATS della Città Metropolitana di Milano 02 85781
  • Continuità Assistenziale – Guardia medica 116117
  • Continuità assistenziale pediatrica - guardia medica dei bambini 116117
  • Emergenza sanitaria 112

Numeri verdi

  • Prenotazioni Visite/Esami (da rete fissa) 800.638.638
  • Prenotazioni Visite/Esami (da rete mobile) 02.99.95.99 
  • Centro Screening

Ufficio protocollo

Il protocollo generale di ATS della Città Metropolitana di Milano gestisce i flussi documentali e garantisce la corretta e puntuale registrazione dei documenti in entrata e in uscita, nonché la loro classificazione e conservazione.
Il protocollo generale è situato presso la sede legale di Corso Italia 52, a Milano.


Contatti
Protocollo Generale ATS Città Metropolitana di Milano
orari: 8.30 - 13.00 / 14.00 - 16.00
Corso Italia 52, 20122 Milano  
tel: +39 02 85782210
fax: +39 02 85782239
PEC: 
protocollogenerale@pec.ats-milano.it

 

Posta elettronica certificata

ATS Città Metropolitana di Milano ha attive diverse caselle di Posta Elettronica Certificata, questi indirizzi sono riservati a comunicazioni formali provenienti da caselle di Posta Elettronica Certificata o firmate digitalmente.


Qualora l’oggetto della comunicazione non sia ricompreso nelle materie oggetto delle caselle PEC dedicate, sotto elencate, potrà essere utilizzata la casella istituzionale principale.

I formati

Saranno accettati solo i file trasmessi sugli indirizzi PEC corrispondenti alle seguenti estensioni: pdf, pdfa, xml, jpeg e medesimi formati firmati digitalmente p7m.
Saranno respinti i file con estensioni diverse da quelle elencate nonché cartelle o file zip, zip.p7m, tiff, ecc.

Elenco degli indirizzi di posta elettronica certificata

Casella istituzionale principale

 

Acquisti e Servizi Economali 

 

Avvocatura

 

Dipartimento Programmazione per l'integrazione delle prestazioni sociosanitarie con quelle sociali

Questa casella deve essere utilizzata per tutta la corrispondenza di competenza del Dipartimento PIPPS e strutture afferenti

 

Dipartimento cure primarie

Questa casella deve essere utilizzata per tutta la corrispondenza con i Medici di Medicina Generale e Pediatri di Famiglia e tutti i documenti di competenza del Dipartimento Cure primarie e strutture afferenti

 

Dipartimento Igiene e Prevenzione Sanitaria

Per i documenti di competenza del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria e strutture afferenti, per le seguenti materie:

  • tutela della collettività dai rischi sanitari degli ambienti di vita anche in riferimento agli effetti sanitari degli inquinanti ambientali;
  • tutela della collettività e dei singoli dai rischi infortunistici e sanitari connessi agli ambienti di lavoro;
  • sicurezza alimentare;
  • sicurezza negli ambienti di vita. 

 

Dipartimento Veterinario Sicurezza Alimenti Origine Animale

Questa casella deve essere utilizzata per tutti i documenti di competenza del Dipartimento di Prevenzione Veterinaria e strutture afferenti

 

Farmaceutico 

 

Affari Generali e Legali

 

Osservatorio Epidemiologico 

 

Risorse Economico Finanziarie

 

Risorse Umane

 

La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica nel quale è fornita al mittente una ricevuta elettronica, con valenza legale, che attesta l'invio e la consegna (o la mancata consegna) di documenti informatici.
La PEC ha lo stesso valore di una raccomandata con ricevuta di ritorno.
I principali vantaggi dell’uso della PEC rispetto alla e-mail tradizionale sono:
- certificazione dell’avvenuta consegna del messaggio e dei suoi contenuti nella casella di posta del destinatario;
- garanzia dell’identità del mittente titolare della casella;
- elevati requisiti di qualità del servizio.

I tempi di risposta e le modalità di trattazione dei procedimenti derivanti da comunicazioni pervenute a mezzo PEC sono analoghi a quelli attivati per le comunicazioni consegnate direttamente ovvero trasmesse a mezzo posta e sono regolati dalle specifiche normative di settore e da quella generale di cui alla L. 7.8.1990, n. 241 "Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi" e s.m.i e dal D.Lgs. 7.3.2005, n. 82 "Codice dell'Amministrazione Digitale" e s.m.i.
In caso non si disponga di una propria casella PEC potranno essere utilizzati gli indirizzi di caselle e-mail ordinarie.
L'e-mail inviata da un dominio non certificato (per esempio: da un normale indirizzo di posta elettronica) ad un indirizzo di PEC non assume valore legale di raccomandata con ricevuta di ritorno e non crea vincoli di alcun genere per l’Agenzia.