Chiudi

Interventi assistiti con gli animali (Pet Therapy)


Gli "Interventi assistiti con gli animali" sono attività fondate sul rapporto uomo-animale. L'animale in campo medico e psicologico può rappresentare un "potenziale curativo" al servizio della salute umana. Difatti può svolgere la funzione di ammortizzatore in particolari condizioni di stress e può rappresentare un valido aiuto per pazienti con problemi di comportamento sociale e di comunicazione, specie se bambini o anziani, ma anche per chi soffre di alcune forme di disabilità e di ritardo mentale o di disturbi psichiatrici.

Il contatto con l'animale può infatti aiutare a soddisfare certi bisogni (affetto, sicurezza, relazioni interpersonali) e recuperare abilità che queste persone possono aver perduto.

Le specie animali impiegate negli IAA sono: 
- il cane, 
- il gatto, 
- il coniglio, 
- l'asino e 
- il cavallo.

La Conferenza Stato Regioni ha approvato, tramite Accordo, le “Linee guida nazionali in materia di interventi assistiti con gli animali (IAA)” .
Tali interventi, in base agli ambiti di attività, si identificano in:
• terapie assistite con gli animali (TAA), finalizzate alla cura di disturbi della sfera fisica, neuro e psicomotoria, cognitiva, emotiva e relazionale;
• educazione assistita con gli animali (EAA), finalizzata a promuovere, attivare e sostenere le risorse e le potenzialità di crescita, relazione e inserimento sociale delle persone in difficoltà;
• attività assistite con gli animali (AAA), finalizzate al miglioramento della qualità di vita e allo sviluppo della corretta interazione uomo-animale.

Con DGR n. X/5059 del 18/04/2016 (BURL S.O. n. 16 del 21 aprile 2016, Regione Lombardia ha recepito l'Accordo Stato Regioni del 25 marzo 2016 ed, al fine di assicurare sul territorio regionale un uniforme erogazione degli Interventi Assistiti con gli Animali, ha disciplinato le modalità di formazione degli Operatori (Allegato B) e di richiesta di rilascio del nulla osta dei Centri specializzati e delle strutture presso le quali sono erogate le IAA (Allegato C).
Tutte le info di Regione Lombardia QUI

La D.G. Welfare con Circolare Regionale del 27 marzo 2018 - n. 7 (BURL S.O. n. 14 del 03 aprile 2018) ha emanato ulteriori “Linee guida regionali per il controllo ufficiale sulle strutture che erogano interventi assistiti con gli animali (IAA)” 

Le modalità operative e la modulistica necessaria per il rilascio del nulla osta ai Centri specializzati e alle strutture erogatrici di IAA sono definite dalla Delibera n. 5059 del 18 aprile 2016 (Allegato C). 

RILASCIO DEL NULLA OSTA
Ai fini del rilascio del nulla osta, l’operatore presenta una ISTANZA DI NULLA OSTA QUALE CENTRO SPECIALIZZATO/STRUTTURA CHE EROGA TAA /EAA (SCIA) presso il Comune in cui ha sede l’attività. (conforme al modello presente nell’Allegato C)
L’ATS, quale autorità competente, è il soggetto deputato a ricevere la SCIA dal Comune.
Nelle more della messa a regime della modalità telematica di notifica allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), l’istanza di rilascio del nulla osta unitamente alla copia della SCIA protocollata dal Comune, vanno inoltrate all’ATS nel cui territorio ha sede la struttura operativa, contestualmente all’inizio dell’attività. L’istanza deve essere conforme al modello di cui all’Allegato C.1 e firmata dal responsabile dell’impresa o da un suo delegato.
L’operatore può iniziare l’attività successivamente alla presentazione della SCIA al Comune e alla contestuale presentazione dell’istanza all’ATS competente.
L’ATS, successivamente alla notifica dell’inizio dell’attività, effettuerà i controlli per verificare la presenza dei requisiti.

PROROGA TERMINI ADEGUAMENTO STRUTTURE
Il Ministero della salute, con nota prot. 0007028-20/03/2018-DGSAF-MDS-P, ha prorogato al 25 marzo 2019 il termine per l’adeguamento ai requisiti previsti dalle linee guida delle strutture già esistenti.

I Dipartimenti della ATS Città Metropolitana di Milano coinvolti nella valutazione dell’istanza e nell’attività di vigilanza sui Centri specializzati e strutture presso le quali sono erogate le IAA, per le parti di rispettiva competenza sono:

  • Dipartimento Veterinario e Sicurezza degli Alimenti di origine animale 
  • Dipartimento Programmazione, Accreditamento, Acquisto delle Prestazioni Sanitarie e Sociosanitarie 
  • Dipartimento Igiene e Prevenzione Sanitaria 


Link utili

  • Ministero della salute QUI
  • Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie QUI

  • Digital PET QUI

TitoloData Inizio ValiditaFile
Nessun Documento Inserito


Torna su