Chiudi

Mamme libere dal fumo e dall’alcol


Rivolto agravide e puerpere

Per le donne fumatrici la gravidanza può rappresentare un’opportunità per tentare una disassuefazione da tale dipendenza, visti gli effetti negativi che presenta per il nascituro. 

Analogamente se si tratta di utilizzo di alcoolici. Si ritiene pertanto importante sviluppare una formazione del personale consultoriale perché effettui interventi di counselling motivazionale durante il percorso nascita per la cessazione dal fumo di tabacco, il mantenimento dell’astensione da fumo e fornisca indicazioni corrette in merito all’assunzione di alcool in gravidanza e allattamento.  



Torna su