Chiudi

Immagine Miniatura

Promozione della salute per le scuole

L’ATS della Città Metropolitana di Milano, Agenzia di Tutela della Salute, considera fondamentale il rapporto con le scuole per favorire e sostenere stili di vita salutari, ispirandosi agli obiettivi di salute della programmazione regionale e nazionale.

La Scuola, in quanto ambito di socializzazione, di sviluppo dell’autonomia e di acquisizione di esperienze e competenze, si configura come luogo dove maggiormente programmi e interventi di educazione e promozione della salute possono intrecciarsi, nel rispetto delle competenze istituzionali specifiche. La Rete SPS ( Scuola che promuove salute) Lombardia, nata da un’intesa tra Regione Lombardia , Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR)-Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, raccoglie ad oggi l’adesione di circa 165 Istituzioni Scolastiche del territorio, costituendo una rete consolidata che garantisce la progettazione e sviluppo di iniziative di promozione della salute coerenti con modelli in linea con le evidenze scientifiche e capaci di rendere l’ambiente scolastico un “luogo” ove l’adozione di comportamenti salutari è resa “facile” nella quotidianità così da radicarsi nella cultura di tutti i soggetti coinvolti.

A partire dall'anno scolastico 2018-2019 sarà fondamentale far convergere la numerosità e varietà di interventi che hanno caratterizzato nel tempo la collaborazione con i serviziconfluiti nella Promozione della Salute, su programmi validati, che si caratterizzano nella formazione e supporto del personale docente o degli stessi studenti, superando la logica dell’intervento dello “specialista” in aula.  Questo tipo di intervento può essere però garantito se inteso  come momento di verifica e di tutoraggio da parte  degli operatori di ATS o delle ASST di un programma sviluppato  con il  gruppo classe dai docenti.
     Le richieste dovranno pervenire a firma della Dirigenza scolastica e dovranno riguardare tutte le classi target, pertanto non saranno accolte richieste riferite a singoleclassi, ad eccezione di eventuali progetti sperimentali.
Vista la necessità di valutare la capacità di risposta/collaborazione in funzione delle risorse che ATS e ASST potranno porre in campo,  se necessario, verranno applicati dei criteri di selezione delle richieste, garantendo la priorità


  • alle scuole che aderiscono alla rete SPS ( scuole che promuovono salute ) 
  • in base alla data di presentazione della richiesta 
  • alle attività già in atto che necessitano di continuità per la realizzazione
         

Per sostenere l’adozione di questo percorso, in accordo con gli Uffici Scolastici di Lodi e Milano, ATS propone alle scuole attività di consulenza e aggiornamento a cui è possibile  aderire collegandosi all’indirizzo https://socialmi.ats-milano.it/165/social/sps2018 a partire dal 4 giugno 2018. Le manifestazioni di interesse dovranno essere espresse entro il 15 luglio al fine di consentire agli  operatori di ATS di valutarle e definire il calendario degli interventi.
I progetti/programmi che vengono proposti per l’anno scolastico 2018/2019 sono sintetizzati nella tabella e declinati negli allegati alla presente nota.
Tra i programmi proposti si sottolinea l’importanza dei programmi preventivi LifeSkills Training middle school (LST) e UNPLUGGED;  trattasi di interventi ampiamente diffusi in ambito regionale e evidencebased, in grado di prevenire e ridurre a lungo termine il rischio di uso di alcol, tabacco, droghe e comportamenti violenti attraverso l’incremento di abilità personali (es. problem-solving, decision-making), abilità sociali (es. assertività, capacità di rifiuto) e abilità di resistenza sociale (es. pensiero critico rispetto alle credenze normative sulla diffusione del consumo di sostanze).


Scarica la lettera rivolta ai dirigenti scolastici QUI

Scarica l'allegato Progetti sperimentali QUI

Scarica l'allegato per gli istituti comprensivi QUI

Scarica l'allegato per le scuole di ogni ordine e grado QUI

Scarica l'allegato per le scuole secondarie di 2° grado QUI 




22/06/2018








Torna su