Chiudi

Immagine Miniatura

DSA - Riapertura termini 2018

Regione Lombardia ha definito le modalità per la costituzione in ogni ATS di elenchi, a valore regionale, di soggetti autorizzati ad effettuare attività di prima certificazione diagnostica dei Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) valida ai fini scolastici secondo quanto previsto dalla L. 170/2010.
Per l'anno 2018 il periodo di presentazione delle istanze di autorizzazione di nuove equipe e per l’inserimento di nuovi professionisti in Equipe già autorizzate è compreso tra il 01/05/2018 e il 31/05/2018.

Utilizza il fac simile di domanda (leggi la nota di Regione Lombardia del 22.6.2015 QUI) e verifica con attenzione i requisiti previsti per l’inserimento negli elenchi dei soggetti autorizzati ad effettuare la prima certificazione DSA. Leggi le FAQ QUI

 Ricorda che:
  • l’istanza deve essere datata e sottoscritta in originale da un solo professionista, che risulterà il referente dell’equipe, allegando copia della carta identità del proponente e di tutti i componenti;
  • nell’istanza dovrà essere indicata la sede operativa dell’Equipe e i costi minimi e massimi della valutazione oltre al protocollo del percorso diagnostico e terapeutico;
  • per ogni professionista dovrà essere indicato indirizzo e recapito telefonico da riportare in elenco; 
  • CV e il modulo A e B di tutti i componenti devono essere autocertificati ai sensi del D.P.R. 445/2000, datati e firmati in originale (scarica modulo A  QUI - Scarica Modulo B QUI);
  • i professionisti (NPI e Psicologo) che svolgono la propria attività presso le ASST o altra struttura pubblica  devono  dichiarare la tipologia del contratto di lavoro sottoscritto, se operano  in regime di “esclusività” o se, viceversa, sono autorizzati dall'Azienda  a svolgere attività libero professionale; per quanto riguarda la figura professionale del “logopedista”, dovrà essere indicata la tipologia del rapporto di lavoro con la ASST o altra struttura pubblica (consulente/dipendente, tempo determinato/ indeterminato, tempo pieno o part- time e il n. di ore /sett.).

L’istanza, indirizzata al Direttore Generale ATS Citta’ Metropolitana di Milano, C.so Italia,19 20122 Milano, potra’ essere :

  • consegnata a mano: presso l’Ufficio Protocollo Generale di ATS, Corso Italia,19 – Milano ;
  • inviata con raccomandata R/R a : ATS Citta’ Metropolitana di Milano – Corso Italia,19 20122 Milano (farà fede il timbro postale) ;
  • trasmessa tramite PEC al seguente indirizzo: protocollogenerale@pec.ats-milano.it

 L’istanza, completa di tutta la documentazione prevista, dovrà inoltre specificare  il territorio a cui si riferisce (Milano e Milano Nord, Melegnano – Martesana , Milano Ovest e Rhodense, Lodi):

Si precisa che ai sensi della nota regionale del 30 marzo 2015 (leggila QUI) eventuali variazioni che dovessero intervenire nel corso dell’anno (composizione Equipe, recapiti telefonici, indirizzo sede, ecc.) dovranno essere comunicate entro il 31 del mese successivo alla intervenuta variazione,  alla ATS Città metropolitana di Milano, che provvederà ad aggiornare l’elenco pubblicato; nel caso in cui la variazione riguardasse la decadenza dell’unico professionista appartenente ad una delle tre figure professionali necessarie per il funzionamento e l’autorizzazione delle equipe potra’ essere comunicata la sostituzione dello stesso con altro componente già autorizzato.  Viceversa, nel caso di professionista non autorizzato, occorrerà attendere la successiva riapertura annuale delle istanze.
Per opportuna informazione consultare i documenti contenuti nella nota regionale del 23 dicembre 2015, esito del lavoro effettuato presso la Direzione Generale Welfare . Leggi informativa regionale QUI

Per eventuali informazioni e chiarimenti: 
Barbara Salari – tel. 02/8578 3307  - dal lunedì al venerdì  dalle ore 9.00 alle 12.30 
Viviana Martignoni – tel. 02/8578 5736 - dal lunedi al mercoledi dalle 9.00 alle 16.00

30/04/2018








Torna su