Chiudi

Enti proprietari di alloggi: riqualificazione e recupero del patrimonio abitativo da destinare in locazione ai coniugi separati o divorziati

 

Recupero di immobili mediante la realizzazione di interventi edilizi in alloggi da destinare in locazione ai coniugi separati o divorziati, in particolare con figli minori, di cui alla l.r. 18/2014


DESTINATARI


Enti pubblici, privati del Terzo Settore e enti riconosciuti dalle confessioni religiose che devono presentare domanda all'ATS territorialmente competente in base all'ubicazione dell'immobile a seguito di specifico Avviso che verrà emanato a breve da ATS con scadenza al 30 settembre 2018.


CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO 

Il contributo è a fondo perduto per interventi di ristrutturazione.  
Può essere pari all'85% della spesa - elevabile al 90% nel caso in cui gli interventi garantiscano recuperi in materia di efficienza energetica - e dovrà essere compreso tra 10.000 e 50.000 euro, anche in caso di adeguamento strutturale di più alloggi.

COME PARTECIPARE 

L’Ente beneficiario dovrà presentare domanda all’ATS territorialmente competente in base all’ubicazione dell’immobile come da Avviso pubblico emanato da ATS con deliberazione n°661 del 22/06/2016 ( di seguito allegato)
Nel caso in cui un Ente sia proprietario di alloggi che ricadono sul territorio di più ATS, dovrà presentare più domande in base all’ubicazione degli stessi.

Scadenza: ore 12.30 del giorno 30 settembre 2018




INFORMAZIONI


I riferimenti ATS ai quali rivolgersi per informazioni relativamente al presente avviso sono :
• casella mail: interventiedilizi7144@ats-milano.it




TitoloData Inizio ValiditaFile
Allegato 1A_ Domanda per il recupero di immobili 28/06/2018
Decreto 7144_18_Recupero immobili 25/05/2018
Deliberazione n°661 del 22/06/2016 28/06/2018

Torna su