Chiudi

Abbattimento canone locazione per genitori separati o divorziati

 

La domanda può essere presentata presso le ASST territorialmente competenti, rispetto al Comune dove è situato l’immobile dal 28.04.2017 fino alle ore 12.00 del 20.12.2017, salvo esaurimento delle risorse disponibili.

Il contributo economico è rivolto ai genitori separati o divorziati con figli, in particolare minori o disabili, ed è finalizzato al sostegno del pagamento del canone annuo di locazione di un immobile.


Chi può presentare la domanda

I genitori separati o divorziati legalmente che si trovino nelle seguenti condizioni:

  • non siano assegnatari della casa coniugale in base alla sentenza di separazione o divorzio, o che comunque non ne abbiano la disponibilità;
  • abbiano l'obbligo di versare l'assegno di mantenimento per i figli, in base alla sentenza di separazione o divorzio;
  • siano residenti in Regione Lombardia da almeno 5 anni consecutivi;
  • abbiano un certificato ISEE in corso di validità uguale o inferiore a € 20.000,00;
  • non siano beneficiari di contributi regionali per il recupero della morosità incolpevole e/o non siano assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà di Aler o dei Comuni;
  • non siano titolari del diritto di proprietà, uso, usufrutto o di altro diritto reale di godimento di altra abitazione;
  • non siano stati condannati, con sentenza passata in giudicato, per reati contro la persona, tra i quali gli atti persecutori di cui alla L. n. 38 del 23.04.2009 “Conversione in legge con modificazioni del D.L. 23.02.2009, n. 11 recante misure urgenti in materia di sicurezza pubblica e di contrasto alla violenza sessuale, nonché in tema di atti persecutori”, nonché per i delitti di cui agli artt. 570 e 572 del cod. pen.

Il modulo di domanda, predisposto da ATS Città Metropolitana, è integrato da un questionario la cui compilazione è facoltativa e non ha alcuna rilevanza ai fini della valutazione dell’ammissibilità dell’istanza. Tale modulo è stato predisposto al fine di migliorare l’offerta dei servizi rivolti ai genitori separati/divorziati.

Risorse disponibili

Il contributo erogabile ammonta al 30% del canone di affitto annuo, fino ad un massimo di €2.000,00 per gli affitti a canone calmierato o concordato e fino ad un massimo di €3.000,00 per gli affitti a canone di mercato

I requisiti e le modalità per accedere all’intervento sono riportati nell’avviso allegato in fondo alla pagina.

Informazioni

Sui siti delle ASST sono indicati i riferimenti ai quali rivolgersi per informazioni ed assistenza relativamente al presente avviso.

I riferimenti ATS ai quali rivolgersi per informazioni relativamente al presente avviso sono :
• casella mail: abitareseparati@ats-milano.it

 

 

TitoloData Inizio ValiditaFile
ALLEGATO _A1_Elenco_Comuni_per_ASST 28/04/2017
ALLEGATO _A2_Domanda 28/04/2017
ALLEGATO_A_Bando_Abbattimento_canone_Locazione 28/04/2017
Deliberazione_ATS_n._519_2017 28/04/2017

Torna su