Chiudi

Bonus bebé

Misura Bonus Bebé 2015: riaperti i termini per la presentazione delle domande 

In seguito alla sentenza n° 463/2019 della Corte d’Appello di Milano, Regione Lombardia, con D.G.R. n. 1728 del 10 giugno 2019, ha disposto la riapertura dei termini per la presentazione delle domande, introducendo il requisito relativo alla residenza in Regione Lombardia per un periodo continuativo di almeno 5 anni, per almeno uno dei genitori, fatti salvi tutti agli altri criteri di accesso previsti dalla D.G.R. n. 4152/2015.

BENEFICIARI
I destinatari del presente bando sono le famiglie che nel periodo 8 ottobre 2015 – 31 dicembre 2015 hanno avuto un figlio, dopo il primogenito.

REQUISITI
Per accedere alla misura è necessario soddisfare tutti i seguenti requisiti:

1. Esercizio della responsabilità genitoriale sul nuovo nato al 29.2.2016;
2. Residenza in Lombardia per un periodo continuativo di almeno 5 anni al 29.2.2016 da parte di almeno uno dei genitori; in caso di famiglia mono-genitoriale il requisito della residenza deve essere soddisfatto dal genitore richiedente il bonus;
3. Nascita del bambino per cui è richiesto il bonus nel periodo compreso tra l’8 ottobre 2015 e il 31 dicembre 2015
4. ISEE ordinario o ISEE corrente, in corso di validità nel periodo compreso tra l’8.10.2015 ed il 29.2.2016 (ISEE 2015 o ISEE 2016) e rilasciato ai sensi del DPCM n.159/2013 non superiore a € 30.000,00. 

CONTRIBUTO
L’ammontare del bonus è pari a € 800 nel caso di secondo figlio e pari ad € 1.000 dal terzo figlio in poi. 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO
La domanda di partecipazione al Bando deve essere presentata esclusivamente on-line sulla piattaforma Bandi on-line all’indirizzo www.bandi.servizirl.it  a partire dalle ore 12,00 del giorno 25 Luglio 2019 ed entro e non oltre le ore 12,00  del 31 Ottobre 2019. 
Il richiedente dovrà fornire, oltre alle informazioni richieste in anagrafica, ulteriori dichiarazioni sostitutive di certificazioni o atto notorio ai sensi del DPR 445/2000.
Il richiedente dovrà inoltre provvedere ad allegare l’attestazione ISEE in corso di validità nel periodo compreso tra l’8.10.2015 ed il 29.2.2016. Il mancato caricamento elettronico dell’attestazione ISEE costituirà causa di inammissibilità della domanda.
Le domande che soddisfano tutti i requisiti previsti, riportati al punto precedente, saranno finanziate sino ad esaurimento delle risorse in base all’ordine di invio al protocollo delle stesse. Ai fini della determinazione della data di presentazione della domanda verrà considerata esclusivamente la data e l’ora di avvenuta protocollazione elettronica tramite il sistema Bandi online come indicato nel Bando. Entro 30 giorni dalla data di protocollazione della domanda la ATS comunica al richiedente gli esiti dell’istruttoria a seguito della verifica dei requisiti dichiarati e dei documenti presentati e provvederà successivamente alla liquidazione del contributo in un’unica soluzione fino ad esaurimento delle risorse disponibili.


Per informazioni:
E mail bonusfamiglia@ats-milano.it 
Tel 02 85788363


Allegati:

  • DGR 1728 del 10 giugno 2019
  • Decreto 9371 del 26 giugno 2019
  • Allegato A - Misura Bonus Bebé - Riapertura termini
  • Allegato B - Facsmile domanda
  • Allegato C - Informativa

TitoloData Inizio ValiditaFile
Allegato A - Misura Bonus Bebé - Riapertura termini 18/07/2019
Allegato B - Facsmile domanda 18/07/2019
Allegato C - Informativa 18/07/2019
Decreto 9371 del 26 giugno 2019 18/07/2019
DGR 1728 del 10 giugno 2019 18/07/2019

Torna su