Chiudi

Persone in condizioni di gravissima disabilità: le nuove modalità per gli interventi di sostegno a domicilio

Misura B1 (buono e voucher)

 

A seguito della deliberazione della Giunta Regionale n. XI/4138/2020 anche per l’anno 2021 è prevista l’erogazione del buono e del voucher a favore delle persone in condizione di non autosufficienza e gravissima disabilità (Misura B1).

La finalità della misura è la promozione del benessere e della qualità di vita della persona in condizione di gravissima disabilità, assistita al proprio domicilio in un contesto più ampio di inclusione sociale.

Il nuovo programma operativo per l’anno in corso prevede, in base agli esiti della valutazione multidimensionale effettuata dalla ASST territorialmente competente e al Progetto Individuale, l’attivazione dei seguenti tipi di strumento:

- contributo economico mensile: 

Buono a quota fissa - pari a 600,00 €: buono integrativo a dimensione fissa/variabile (in presenza di specifiche caratteristiche della condizione di gravissima disabilità e dell’organizzazione dell’assistenza)

 - Quota di personale assistenza (integrativa variabile)- fino ad un max di 500,00 €

- Quota caregiver familiare – bisogni complessi(integrativa fissa)- pari a 300,00 €

- Quota chiusura scuola(integrativa fissa) - pari a 300,00 €

- Quota Progetto Vita Indipendente (integrativa variabile) - fino ad un max di 800,00€

- voucher sociosanitario mensile (VCH):

  • VCH minori - fino ad un max di 600,00€
  • VCH adulti/anziani - fino ad un max di 460,00€
  • VCH alto profilo- fino ad un max di 1650,00€

 

Gli interventi – finanziati dal Fondo nazionale Non Autosufficienza (FNA 2020) e da risorse messe a disposizione da Regione Lombardia - sono erogabili fino al 31 dicembre 2021 e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

 

INDICAZIONI VALIDE PER IL PERIODO DI EMERGENZA SANITARIA COVID-19

Tenuto conto dell’attuale evoluzione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19, è definito un regime specifico e semplificato di regole valide nell’attuale quadro emergenziale e sino alla data della sua proroga.

Alla scadenza di tale periodo emergenziale e delle sue eventuali successive proroghe, troverà applicazione il regime ordinario delle regole di accesso agli strumenti della Misura B1.

È possibile approfondire l’argomento nella pagina dedicata sul sito di Regione Lombardia

 

REQUISITI E MODALITÀ DI ACCESSO

a) Requisiti

• persona assistita a domicilio di qualsiasi età;
• residenza in Lombardia;
• ISEE socio sanitario fino a 50.000,00 € (per adulti e anziani) o ISEE ordinario fino a 65.000,00 € (per minori)
• persona in condizione di gravissima disabilità beneficiaria dell’indennità di accompagnamento (L. 18/1980) oppure definita non autosufficiente ai sensi del DPCM 159/2013
presenza di almeno una delle condizioni sotto riportate:
a) coma, stato vegetativo o stato di minima coscienza;
b) in dipendenza da ventilazione meccanica assistita o non invasiva continuativa (24/7);
c) grave o gravissimo stato di demenza;
d) lesioni spinali tra C0/C5;
e) gravissima compromissione motoria da patologia neurologica o muscolare;
f) deprivazione sensoriale complessa (grave minorazione visiva e dell’udito);
g) gravissima disabilità comportamentale dello spettro autistico;
h) ritardo mentale grave o profondo;
i) condizione di dipendenza vitale con necessità di assistenza continuativa e di monitoraggio nelle 24 ore.

b) A chi rivolgersi
All’ASST (Azienda Socio Sanitaria Territoriale) di residenza che, a seguito della presentazione di domanda di prosecuzione o di nuovo accesso, effettua la valutazione multidimensionale della persona e predispone il relativo Progetto Individuale e propone l’attivazione di uno degli strumenti previsti.

c) Quando
Le domande per il nuovo accesso alla misura possono essere presentate fino e non oltre al 30/09/2021.

INFORMAZIONI E CONTATTI
Le informazioni sui criteri di accesso alla misura, la modulistica completa e le modalità per la presentazione delle domande di prosecuzione e di nuovo accesso saranno reperibili alla pagina dedicata del sito istituzionale delle ASST e presso i loro servizi territoriali dedicati

I contatti delle ASST sono pubblicati sulla pagina dedicata del sito istituzionale di Regione Lombardia o cliccando direttamente sui link qui di seguito indicati:


ATTENZIONE - Riapertura dei termini per la presentazione delle domande per l’accesso alla Misura B1– FNA 2019 esercizio 2020: decade il requisito d’accesso della residenza in Lombardia di due anni.

Con DGR n. XI/4181/2020 Regione Lombardia dispone, in esecuzione dell’ordinanza del Tribunale Ordinario di Milano – Sezione lavoro, previdenza e assistenza, del 23 novembre 2020, la riapertura dei termini per la presentazione delle domande per l’accesso alla misura B1– FNA 2019 esercizio 2020 per un periodo di quattro mesi decorrenti dalla data di pubblicazione sul BURL del presente provvedimento, prevedendo l’introduzione del requisito della sola residenza ai fini dell’accesso alla misura in luogo del requisito della residenza biennale originariamente previsto dalla DGR XI/2720/2019 e confermato dalla DGR XI/2862/2020 e facendo contestualmente salvi tutti gli altri criteri originariamente previsti.

Inoltre conferma il mandato alle ATS e alle ASST per la valutazione delle eventuali domande che perverranno a valere sulle risorse del FNA 2019 esercizio 2020 in applicazione della presente deliberazione e pertanto, con esclusivo riferimento alle persone che, nell’ambito della gestione del FNA 2019 esercizio 2020, non avevano maturato il requisito della residenza biennale originariamente previsto dalle delibere di riferimento

Pertanto la persona con gravissima disabilità che nel periodo di gestione del FNA 2019, in particolare dal 1° gennaio al 30 settembre 2020 (periodo presentazione domande), pur essendo residente in Lombardia non aveva maturato il requisito della biennalità, ovvero non aveva la residenza da almeno 2 anni, potrà richiedere, al momento della presentazione della domanda di nuovo accesso per l’anno 2021, anche il riconoscimento della Misura B1 anche per l’esercizio 2020.

Tale richiesta potrà essere accolta fino al 12/05/2021.

Per informazioni più dettagliate è possibile contattare la propria ASST di residenza

ALLEGATI (sotto riportati)
DGR XI/4138/2020

DGR XI/4181/2020

Modulo domanda

Modulo comunicazione dati economici

 

TitoloData Inizio ValiditaFile
COMUNICAZIONE DATI ECONOMICI_modello 2 04/01/2021
DGR XI/4181/2020 19/01/2021
DGR XI_4138_FNA 2020 ESERCIZIO 2021 31/12/2020
DOMANDA VALUTAZIONE_FNA 2020 26/01/2021

Torna su