Chiudi

Bando di candidatura per Enti Erogatori per erogazione di voucher sociosanitari misura B1


La DGR n. 4138 del 21/12/2020, nell'ambito della Misura B1, prevede per le persone con gravissima disabilità beneficiarie del contributo economico, l’eventuale realizzazione di progetti volti al miglioramento della qualità della vita a favore di adulti e/o minori e delle loro famiglie anche attraverso interventi di inclusione sociale e di sollievo. Con deliberazione n. 72 del 01/02/2021, ATS Citta Metropolitana di Milano ha stabilito i criteri di partecipazione al bando. In particolare, i progetti possono essere realizzati da enti gestori di servizi sociosanitari o sociali che aderiscono allo strumento che risulteranno in possesso dei seguenti requisiti:

a. Presenza di Accreditamento come:
Struttura Socio Sanitaria/Sociale iscritta, alla data della presentazione della domanda, al registro “AFAM-Anagrafe regionale delle strutture sociosanitarie e sociali”

  • Per i voucher socio sanitari ad alto profilo possono aderire solo le strutture sociosanitarie già accreditate e contrattate con ATS Milano come Enti Erogatori ADI.
  • Per i voucher infraregionali sperimentali, rivolti ai soggetti rientranti nella casistica di cui alla lettera g) del Decreto FNA 2016, possono aderire solo enti che erogano servizi in struttura.


b. Possesso delle figure professionali necessarie alla realizzazione di progetti, a favore di persone già beneficiarie del Buono Misura B1 attraverso gli interventi sotto riportati, volti al miglioramento della qualità della vita loro e delle loro famiglie:

  • per le persone adulte:
    -Prestazioni di natura tutelare e/o infermieristiche per rafforzare prestazioni di assistenza domiciliare (ADI, SAD) già attive;
    - Sostegno e sollievo al caregiver famigliare e supporto alle relazioni familiari. Sono possibili anche percorsi di inclusione sociale.

  • per i minori:
    - Inserimento e inclusione sociale in contesti normali della vita quotidiana;
    - Interventi di supporto e sollievo alla famiglia;
    - Interventi di tipo educativo a complemento degli interventi di abilitazione e riabilitazione, come previsto nel Progetto Individuale globale

  • per le persone che presentano bisogni di particolare intensità in quanto dipendenti da tecnologia assistiva (ventilazione meccanica assistita o non invasiva continuativa per minimo 16 ore giornaliere e/o alimentazione solo parenterale attraverso catetere venoso centrale e/o situazioni di particolare gravità e di intensità), con necessità di assistenza continuativa e motivata, valutata dalla ASST e che presentano bisogno di supporto e pause di sollievo al caregiver familiare per:
    - l’acquisto di assistenza tutelare fino a un massimo di 20 ore/settimana al fine di offrire al caregiver familiare supporto e pause di sollievo rispetto all’impegno di assistenza;

  • per le persone con gravissima disabilità rientranti nella casistica di cui alla lettera g) del Decreto FNA 2016 erogazione di prestazioni in struttura anche a favore di persone con disabilità non residenti nell’ATS di contrattualizzazione.

c. Documentata esperienza/formazione specifica degli operatori che saranno dedicati alla realizzazione dei progetti a favore di persone affette da gravissime disabilità di tipo neuromotorio e/o neuropsichico, nell’ambito di interventi di carattere sociosanitario o sociale, di almeno tre anni negli ultimi cinque di attività.

Di seguito sono riportati la delibera, contenente l’avviso di candidatura e le modalità per la presentazione, ed il modello scaricabile della domanda di candidatura. Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli operatori alla mail: misurab1@ats-milano.it

Allegati

- Deliberazione n. 72 del 01-02-2021
- All.01 Avviso candidatura Voucher B1
- Domanda Candidatura Voucher B1




 

 

TitoloData Inizio ValiditaFile
All.01 Avviso candidatura Voucher B1 01/02/2021
Domanda Candidatura Voucher B1 01/02/2021
Deliberazione n. 72 del 01-02-2021 01/02/2021

Torna su