Scarpette rosse

Pubblicato il 24/11/2022 alle 12:29
Ultima modifica: 24/11/2022 alle 12:34
Scarpe rosse

Violenza contro le donne: il progetto “Inps indossa le scarpette rosse” conquista la Città metropolitana di Milano

Siglato mercoledì 23 novembre, a Palazzo Isimbardi, il Protocollo d’intesa tra l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, la Città Metropolitana di Milano, il Comune di Milano e ATS Città Metropolitana per favorire il supporto e l’assistenza alle donne vittime di violenza.
Un momento simbolico, ma anche un’occasione per ribadire l’impegno delle istituzioni nel sensibilizzare sul tema della violenza sulle donne, che rappresenta una grave violazione dei diritti umani e che, purtroppo, ancora oggi è un fenomeno diffuso e spesso difficile da contrastare, anche perché poco denunciato dalle vittime stesse.

ATS Città Metropolitana Milano nel suo mandato di tutela della salute delle cittadine e cittadini, continuerà ad operare per favorire l’aiuto alle donne vittime di violenza in una prospettiva di integrazione socio-sanitaria. La funzione di governance esercitata permette di mettere in sinergia entro le reti antiviolenza anche i servizi sanitari, come ad esempio i pronto soccorso e socio-sanitari, come i consultori famigliari.

L’empowerment delle donne nella fuoriuscita dalle spirali della violenza di genere permane come impegno imprescindibile e come sottoscritto negli accordi di programma della programmazione zonale 2021-23 si cercherà di affinare gli strumenti di valutazione d’impatto.