Inosservanza obbligo vaccinale anti-SARS-CoV-2/COVID-19 (ai sensi dell’art. 4–sexies, comma 4 DL 44/2021)

Pubblicato il 05/04/2022 alle 14:32
Ultima modifica: 11/04/2022 alle 17:11
martello del giudice

I cittadini che hanno ricevuto la comunicazione di avvio del procedimento sanzionatorio ai sensi dell’art. 4–sexies, comma 4 DL 44/2021, convertito con modificazioni, dalla legge n. 76/2021, per inosservanza dell’obbligo vaccinale anti-SARS-CoV2/COVID-19, e che intendono comunicare l’eventuale certificazione relativa al differimento o all’esenzione dell’obbligo vaccinale, oppure altre ragioni di assoluta e oggettiva impossibilità alla vaccinazione, sono invitati a rivolgersi alle ASST territorialmente competenti per residenza anagrafica.

Per la trasmissione dell’istanza si rammenta il termine perentorio di 10 giorni a far data dalla ricezione della comunicazione di avvio del procedimento sanzionatorio da parte del Ministero della Salute per il tramite dell’Agenzia delle Entrate - Riscossione (DL 1/2022)

L'istanza inviata alle ASST deve essere corredata dalla seguente documentazione:

- documento di identità
- lettera sanzione con indicazione della data di recapito
- documentazione sanitaria a supporto della contestazione/richiesta differimento 
 


Documenti