Impiantistica

Pubblicato il 25/08/2021 alle 09:57
Ultima modifica: 24/11/2022 alle 11:16
Nome e Descrizione Testo personalizzato Modalità
Ambito: Legnano-Magenta

Richiesta affidamento incarichi per verifiche periodiche ascensori, montacarichi e piattaforme per disabili

I proprietari/legali rappresentanti inviano richiesta di affidamento (e accettazione) 
dell’incarico o richiesta di verifica periodica all'ATS competente per territorio per l'effettuazione delle verifiche periodiche ai sensi del D.P.R. 30.4.99 n°162 e s.m.i.

Indirizzo UOC:

Via Spagliardi n. 19 - 20015 Parabiago (MI)

Recapiti:

Tel. 02 8578.4144
impiantistica@ats-milano.it;
dipartimentoprevenzione@pec.ats-milano.it

orario 8.30-12.00 e 14.30-15.30 - accesso libero Tariffa:

secondo tariffario in vigore

La richiesta di affidamento (e accettazione) incarico si concretizza mediante nota di riscontro di accettazione/non accettazione; la richiesta di verifica periodica si riscontra con nota di risposta e proposta di sottoscrizione di un atto di formalizzazione dell'affidamento incarico tra ATS Milano Città Metropolitana e il richiedente. 

Ambito: Legnano-Magenta

Richiesta/affidamento incarico verifiche periodiche/straordinarie ai sensi del d.p.r. 462/01 (impianti elettrici e protezione scariche atmosferiche )

Il datore di lavoro deve far eseguire la verifica periodica secondo la periodicità prevista per la tipologia di impianto, rivolgendosi alla ATS territorialmente competente o ad eventuali organismi abilitati dal Ministero competente. L’obbligo sussiste unicamente per gli impianti esistenti nei luoghi di lavoro.

Indirizzo UOC:

Via Spagliardi n. 19 - 20015 Parabiago (MI)

Recapiti:

recapito telefonico: 02 8578.4160
impiantistica@ats-milano.it
dipartimentodiprevenzione@pec.ats-milano.it

orario 8.30-12.00 e 14.30-15.30 - accesso libero vedi file allegato nella pagina

I datori di lavoro formulano domanda di verifica periodica/affidamento incarico all'ATS Milano Città Metropolitana. Le richiesta di affidamento incarico sono tutte riscontrate con nota di accettazione/non accettazione. Le verifiche sono effettuate con riferimento al  D.PR. 462/01.
Gli impianti di terra, di protezione contro i fulmini e le installazioni elettriche in luoghi pericolosi (per rischio di esplosione classificati 0, 1, 20, 21) vanno sottoposti alle verifiche periodiche "ispettive" previste dalla legge, effettuate dall'organo pubblico o da organismi notificati (enti privati abilitati dal Ministero dello Sviluppo Economico).
L’obbligo sussiste unicamente per gli impianti esistenti nei luoghi di lavoro.

Ambito: Legnano-Magenta

Segnalazione - ai fini omologazione di installazioni elettriche in luoghi pericolosi

Il datore di lavoro invia segnalazione all'ATS solamente nel caso di nuovo impianto e, per gli impianti esistenti, solo nel caso di modifiche non riconducibili a manutenzione ordinaria o straordinaria. L'omologazione viene successivamente effettuata, previo accordo sulle modalità e i tempi di accesso all'impianto, da parte del personale tecnico ATS. Le installazioni elettriche messe in servizio in aree con pericolo di esplosione classificate 0, 1, 20, 21, devono obbligatoriamente essere omologate dall'ATS (art. 296 del D.Lvo 81/2008).

Indirizzo UOC:

Via Spagliardi n. 19 - 20015 Parabiago (MI)

Recapiti:

recapito telefonico: 02 8578.4160
impiantistica@ats-milano.it
dipartimentodiprevenzione@pec.ats-milano.it

orario 8.30-12.00 e 14.30-15.30 - accesso libero vedi file allegato nella pagina

Il datore di lavoro invia segnalazione all'ATS solamente nel caso di nuovo impianto e, per gli impianti esistenti, solo nel caso di modifiche non riconducibili a manutenzione ordinaria o straordinaria. L'omologazione viene successivamente effettuata, previo accordo sulle modalità e i tempi di accesso all'impianto, da parte del personale tecnico ATS. Le installazioni elettriche messe in servizio in aree con pericolo di esplosione classificate 0, 1, 20, 21, devono obbligatoriamente essere omologate dall'ATS (art. 296 del D.Lvo 81/2008).

Ambito: Lodi

Segnalazione - ai fini omologazione di installazioni elettriche in luoghi pericolosi

Il datore di lavoro invia segnalazione all'ATS solamente nel caso di nuovo impianto e, per gli impianti esistenti, solo nel caso di modifiche non riconducibili a manutenzione ordinaria o straordinaria. L'omologazione viene successivamente effettuata, previo accordo sulle modalità e i tempi di accesso all'impianto, da parte del personale tecnico ATS. Le installazioni elettriche messe in servizio in aree con pericolo di esplosione classificate 0, 1, 20, 21, devono obbligatoriamente essere omologate dall'ATS (art. 296 del D.Lvo 81/2008).

Indirizzo UOC:

P.zza Ospitale, 10 - 26900 Lodi

Recapiti:

tel. 02 85787900
fax: 02 85782822
impiantistica@ats-milano.it
dipartimentoprevenzione@pec.ats-milano.it

orario 8.30-12.00 e 14.30-15.30 - accesso libero vedi file allegato nella pagina

Il datore di lavoro invia segnalazione all'ATS solamente nel caso di nuovo impianto e, per gli impianti esistenti, solo nel caso di modifiche non riconducibili a manutenzione ordinaria o straordinaria. L'omologazione viene successivamente effettuata, previo accordo sulle modalità e i tempi di accesso all'impianto, da parte del personale tecnico ATS. Le installazioni elettriche messe in servizio in aree con pericolo di esplosione classificate 0, 1, 20, 21, devono obbligatoriamente essere omologate dall'ATS (art. 296 del D.Lvo 81/2008).

Ambito: Milano

Segnalazione - ai fini omologazione di installazioni elettriche in luoghi pericolosi

Il datore di lavoro invia segnalazione all'ATS solamente nel caso di nuovo impianto e, per gli impianti esistenti, solo nel caso di modifiche non riconducibili a manutenzione ordinaria o straordinaria. L'omologazione viene successivamente effettuata, previo accordo sulle modalità e i tempi di accesso all'impianto, da parte del personale tecnico ATS. Le installazioni elettriche messe in servizio in aree con pericolo di esplosione classificate 0, 1, 20, 21, devono obbligatoriamente essere omologate dall'ATS (art. 296 del D.Lvo 81/2008).

Indirizzo UOC:

Via Statuto 5, Milano

Recapiti:

Tel. 02/8578.9344
Fax. 02/85789359
impiantistica@ats-milano.it
dipartimentoprevenzione@pec.ats-milano.it

orario 8.30-12.00 e 14.30-15.30 - accesso libero vedi file allegato nella pagina

Il datore di lavoro invia segnalazione all'ATS solamente nel caso di nuovo impianto e, per gli impianti esistenti, solo nel caso di modifiche non riconducibili a manutenzione ordinaria o straordinaria. L'omologazione viene successivamente effettuata, previo accordo sulle modalità e i tempi di accesso all'impianto, da parte del personale tecnico ATS. Le installazioni elettriche messe in servizio in aree con pericolo di esplosione classificate 0, 1, 20, 21, devono obbligatoriamente essere omologate dall'ATS (art. 296 del D.Lvo 81/2008).