Pubblicato il 24/08/2021 alle 17:21
Ultima modifica: 03/05/2022 alle 08:29

Sterilizzazione dei gatti liberamente viventi in colonia  
Gli interventi presso le colonie, in seguito a richiesta scritta inviata dai cittadini interessati, generalmente possono seguire diverse modalità organizzative, a seconda dell’organizzazione presente presso il Distretto competente per territorio.
La colonia deve essere censita ed inserita nell’Anagrafe degli Animali da Affezione da parte dell’ATS o del Comune. Nel censimento si individua anche la persona responsabile di riferimento (tutor della colonia).

Sterilizzazione o presenza di gatto ferito o visibilmente e gravemente malato
Per l’esecuzione di questi interventi è richiesta la collaborazione di chi segue la colonia o delle associazioni protezionistiche.
La collaborazione offerta è generalmente di tre tipi:

• sola gestione delle trappole: il trasporto e la stabulazione possono essere effettuati "a proprie spese" servendosi delle associazioni o di servizi privati (tempi più rapidi), oppure in alcuni territori (ad esempio Milano città) tramite l’ATS (tempi tecnici maggiori). 
• gestione delle trappole e trasporto dei gatti catturati presso le strutture che effettuano gli interventi: la stabulazione può essere effettuata "a proprie spese" servendosi delle associazioni o di servizi privati (tempi più rapidi), oppure tramite le strutture in disponibilità all’ATS (tempi tecnici maggiori). 
• gestione delle trappole, trasporto per gli interventi e stabulazione post-operatoria: l'attesa trova limite solo in relazione al calendario delle prenotazioni delle sterilizzazioni. Le prenotazioni vanno concordate direttamente con i Distretti di competenza. 

Ambito Servizio Descrizione
Milano Sterilizzazione gatti – controllo demografico gatti di colonia

Le colonie di gatti liberamente viventi sul territorio devono essere censite nell'Anagrafe degli Animali da Affezione. Chiunque gestisce una colonia (tutor) o ne conosce l'esistenza, può segnalarla all'ATS od al Comune competente. L'ATS, in seguito a sopralluogo, inserisce i dati della colonia nell'AAA. I gatti viventi nella colonia devono essere sterilizzati a cura dell'ATS e con la collaborazione dei cittadini e delle Associazioni Protezionistiche. A tal fine, previo appuntamento e con la collaborazione del tutor della colonia o con chi si rende disponibile, si procede alla cattura dei gatti ed al loro trasporto presso gli ambulatori dei Centri di Sanità Pubblica Veterinaria dell'ATS per la sterilizzazione. I gatti sterilizzati ed identificati con microchip e apicectomia (foro auricolare di riconoscimento) vengono riammessi nella colonia di origine.

Milano Domanda rinnovo patente gas tossici

Il Servizio rilascia il rinnovo della patente di abilitazione all’impiego di gas tossici rivolto a personale dipendente pubblico/ privato addetto all’impiego di gas tossici

Melegnano-Martesana Sterilizzazione gatti – controllo demografico gatti di colonia

Le colonie di gatti liberamente viventi sul territorio devono essere censite nell'Anagrafe degli Animali da Affezione. Chiunque gestisce una colonia (tutor) o ne conosce l'esistenza, può segnalarla all'ATS od al Comune competente. L'ATS, in seguito a sopralluogo, inserisce i dati della colonia nell'AAA. I gatti viventi nella colonia devono essere sterilizzati a cura dell'ATS e con la collaborazione dei cittadini e delle Associazioni Protezionistiche. A tal fine, previo appuntamento e con la collaborazione del tutor della colonia o con chi si rende disponibile, si procede alla cattura dei gatti ed al loro trasporto presso gli ambulatori dei Centri di Sanità Pubblica Veterinaria dell'ATS per la sterilizzazione. I gatti sterilizzati ed identificati con microchip e apicectomia (foro auricolare di riconoscimento) vengono riammessi nella colonia di origine.

Lodi Sterilizzazione gatti – controllo demografico gatti di colonia

Le colonie di gatti liberamente viventi sul territorio devono essere censite nell'Anagrafe degli Animali da Affezione. Chiunque gestisce una colonia (tutor) o ne conosce l'esistenza, può segnalarla all'ATS od al Comune competente. L'ATS, in seguito a sopralluogo, inserisce i dati della colonia nell'AAA. I gatti viventi nella colonia devono essere sterilizzati a cura dell'ATS e con la collaborazione dei cittadini e delle Associazioni Protezionistiche. A tal fine, previo appuntamento e con la collaborazione del tutor della colonia o con chi si rende disponibile, si procede alla cattura dei gatti ed al loro trasporto presso gli ambulatori dei Centri di Sanità Pubblica Veterinaria dell'ATS per la sterilizzazione. I gatti sterilizzati ed identificati con microchip e apicectomia (foro auricolare di riconoscimento) vengono riammessi nella colonia di origine.

Legnano-Magenta Sterilizzazione gatti – controllo demografico gatti di colonia

Le colonie di gatti liberamente viventi sul territorio devono essere censite nell'Anagrafe degli Animali da Affezione. Chiunque gestisce una colonia (tutor) o ne conosce l'esistenza, può segnalarla all'ATS od al Comune competente. L'ATS, in seguito a sopralluogo, inserisce i dati della colonia nell'AAA. I gatti viventi nella colonia devono essere sterilizzati a cura dell'ATS e con la collaborazione dei cittadini e delle Associazioni Protezionistiche. A tal fine, previo appuntamento e con la collaborazione del tutor della colonia o con chi si rende disponibile, si procede alla cattura dei gatti ed al loro trasporto presso gli ambulatori dei Centri di Sanità Pubblica Veterinaria dell'ATS per la sterilizzazione. I gatti sterilizzati ed identificati con microchip e apicectomia (foro auricolare di riconoscimento) vengono riammessi nella colonia di origine.