Chiudi

Slide Immagini
Slide Immagini
Slide Immagini
Slide Immagini
Slide Immagini
Slide Immagini
Slide Immagini
Slide Immagini
Slide Immagini
Slide Immagini

LIFESILLS TRAINING LOMBARDIA

Il LifeSkills Training middle school (LST) è un programma preventivo evidence based in grado di prevenire e ridurre a lungo termine il rischio di uso di alcol, tabacco, droghe e comportamenti violenti attraverso l’incremento di abilità personali (es. problem-solving, decision-making), abilità sociali (es. assertività, capacità di rifiuto) e abilità di resistenza sociale (es. pensiero critico rispetto alle credenze normative sulla diffusione del consumo di sostanze). L’edizione italiana del LST è frutto dell’adattamento curato al contesto italiano del programma originale (Botvin et al. USA).da Regione Lombardia/ATS di Milano, in collaborazione con gli Autori.

Il LST utilizza un approccio educativo-promozionale e prevede come elemento chiave il coinvolgimento degli insegnanti e della scuola. Lavorare con le figure educative di riferimento rientra in una logica di intervento che mira ad agire sul contesto di vita degli studenti affinché funga da fattore protettivo e faciliti l’adozione di comportamenti salutari.

Il programma, che è triennale e rivolto alle classi prime, seconde e terze delle scuole secondarie di I grado, prevede un processo a cascata che coinvolge gli operatori delle ATS (ASL), i dirigenti scolastici, gli insegnanti, altri attori della scuola e gli studenti.

Il programma declina i propri obiettivi specifici rispetto ai destinatari a cui si rivolge:

1.       studenti scuole secondarie di I grado: accrescere il bagaglio di risorse personali (life skill)

2.       insegnanti: rinforzare le funzioni educative, modificare le rappresentazioni sulla promozione della salute, sviluppare un pensiero realistico sul fenomeno attuale del consumo di sostanze;

3.       scuola: favorire la promozione della salute e la prevenzione dell’uso di sostanze, coinvolgendo il contesto scolastico, favorendo il supporto reciproco tra gli attori e integrando il programma con le attività scolastiche.

La realizzazione/implementazione del programma prevede le seguenti attività:

§  coinvolgimento del Dirigente Scolastico attraverso la formalizzazione dell’adesione al programma triennale

§  presentazione del progetto agli Organi collegiali della scuola, ai genitori, ecc.

§  Formazione dei docenti (un percorso triennale che abilita gradualmente alla realizzazione dei 3 livelli del programma) da parte di operatori ATS a loro volta appositamente formati dal soggetto accreditato.

§  Realizzazione in classe da parte dei docenti delle attività educative  e sessioni di rinforzo,  con il supporto dello specifico kit didattico

§  Sessioni di accompagnamento e supporto metodologico ai docenti (3-4 all'anno)

§  Attività di monitoraggio e di valutazione

 

Contatti

Sandro Brasca:

ATS Milano - Citta Metropolitana

prevenzionespecifica@ats-milano.it

 

Materiali da scaricare

Presentazione

V. Velasco, K. W. Griffin, M. Antichi, C. Celata, 2015, A large-scale initiative to disseminate an evidence-based drug abuse prevention program in Italy: Lessons learned for practitioners and researchers, Evaluation and Program Planning 52 (2015) 27–38

Velasco, V., Griffin, K.W., Botvin, G.J. and Celata, C. (2017). Preventing Adolescent Substance Use Through an Evidence-Based Program: Effects of the Italian Adaptation of Life Skills Training. Prevention Science, 18(4), 394-405


Torna su